Tibur Superboom 2014, agli 8Nero il Premio Miglior Testo

Gli 8nero premiati nella serata finale del Tibur Superboom

Gli 8nero premiati nella serata finale del Tibur Superboom

È “Lisbona 1938”, del gruppo 8Nero, la canzone vincitrice della prima edizione del “Premio Miglior Testo”, istituito dall’associazione culturale Lettori Virali nell’ambito del “Tibur Superboom 2014”.

Il premio è stato assegnato sabato 13 settembre durante la serata finale del concorso che si è svolta al “Legend” di Guidonia con l’esibizione delle quattro band finaliste nella competizione canora: “Dna diversi nell’anima”, “Civico 8”, “File Not Found” e “La Solidea”.

Nella valutazione dei testi inviati, la giuria, formata dai soci dell’associazione stessa e presieduta dal Segretario, Valeria Cappelluti, ha espresso il proprio giudizio sui diversi criteri che contribuiscono a fare di un testo di una canzone il migliore.

In particolare i giurati si sono espressi sulla lingua usata e sulla ricchezza lessicale, vale a dire sull’uso dei sinonimi, delle sfumature linguistiche e dei termini descrittivi di cui è ricca la nostra lingua, ma che si stanno perdendo nell’uniformazione dei messaggi linguistici e nella stringatezza imposta dai moderni mezzi di comunicazione; sull’efficacia emotiva e comunicativa della canzone e sul suo potere di coinvolgere l’ascoltatore attraverso l’uso delle parole per creare e facilitare un’emozione e amplificarla, anche ad esempio, con l’uso di figure retoriche; infine, sull’originalità e significato del testo a partire dal soggetto e dal tema trattato e dalla modalità in cui è affrontato.

Gli 8Nero è un gruppo che scrive ed esegue canzoni genere folk, pop e rock, formato da 7 elementi: Gennaro Palomba (voce), Mauro Mondiello (tastiere, chitarra acustica), Giancarlo Aquilino (chitarra classica/acustica, armonica), Armando Stellato (chitarra acustica/elettrica, flauto), Paolo Iacovelli (basso), Massimo Palomba (percussioni) e Gianvito Minei (batteria).

LettoriVirali

Da Lettori Virali non si guarisce, si cresce.

I tuoi pensieri sono sempre graditi