Metamorfosi o l’asino d’oro

La Metamorfosi o l'asino d'oro di Apuleio“Metamorfosi” è un testo di Apuleio di Madaura. Appena lo ebbi tra le mani fui molto restia nel leggerlo. “Che fare? Una favola? Mah”. Ero prevenuta. Insomma le favole sono per i bambini, o forse no?

Da subito mi travolse. È un testo attualissimo: la trasformazione di Lucio, il protagonista, in asino (bestia) rispecchia noi. Noi, uomini moderni che ci curiamo dell’apparenza e mai della cura interiore. Mai guardiamo al nostro spessore interno perché troppo di corsa, in un mondo che “se non sai stare al passo ti travolge annientandoti”. Noi, esseri vuoti, superficiali, proprio come Lucio che, desideroso e curioso, perde di vista il suo essere, e quindi è punito con la trasformazione in asino.

Fortunatamente, come ogni favola, l’esito è positivo. Lucio asino riacquisterà fattezze umane grazie all’intervento della dea Iside. Questa seconda trasformazione è la chiusura di un percorso interiore attuato da Lucio-bestia; perché solo cadendo nell’abisso, nel basso, nel turpe, o se volete meglio, nel male, che l’uomo può rialzarsi. Solo conoscendo se stessi è possibile fare il meglio per noi e per gli altri.

Un romanzo di formazione per l’uomo d’oggi, sempre più proteso al “suo personale” che al “nostro collettivo”. È un libro per l’uomo che si è perso, che è rimasto nel mezzo: ha capacità raziocinanti, a differenza delle bestie, ma non le usa.

Eleonora Giulia Saviani

Laureata in Filosofia e attualmente specializzanda in Filosofia. Ha conseguito un master in social-media marketing. Ha lavorato presso casa di produzione "BIBI FILM Rai" come assistente di regia. Pittrice e scrittrice. Ha fatto della sua passione pittorica un lavoro, aprendo la pagina facebook ARTEBimbo. Creatrice del linguaggio giovanile-abbreviato, sito web:http://qlcsdinuovo.wordpress.com. Scrive poesie e racconti per la casa editrice Aletti Editore. Ama viaggiare.

I tuoi pensieri sono sempre graditi