“Il bianco volto del silenzio” di Alberto Umbrella

il bianco volto del silenzioAlberto Umbrella ci parla del suo ultimo romanzo Il bianco volto del silenzio, giugno 2016, CreateSpace, Amazon company.
L’autore ci riassume il lavoro come un “romanzo che racconta l’esperienza di quasi morte di un uomo. Il protagonista scopre, in poco tempo, di essere l’anello di congiunzione tra il mondo reale ed un mondo parallelo, prevalentemente spirituale, dove albergano presenze di pura sapienza. Il continuo viraggio tra questi due mondi fa che il protagonista viva continue esperienze di coscienza e di conoscenza. Un romanzo a tratti spirituale e introspettivo, che mette a dura prova le certezze della vita di tutti i giorni, portando il lettore ad interrogarsi sui temi più profondi della vita: il perché della nostra stessa esistenza, il mistero della morte, il significato stesso della vita. Temi importanti, ma che ho cercato di trattarli con la leggerezza di una storia d’amore, l’amore per una donna appena conosciuta e per la sua straordinaria figlia”. 

Il bianco volto del silenzio,
Disponibile su Amazon.com
Copertina flessibile € 10,98
Formato ebook € 2,99

Presentazione dell’autore:

Alberto Umbrella inizia a scrivere nel 1990.
Da sempre affascinato dal mistero e dal fantastico comincia la sua esperienza letteraria pubblicando una serie di racconti sulla rivista culturale “la Procellaria” di Reggio Calabria. L’incontro con La Mongolfiera dà una svolta alla sua produzione ed infatti pubblica con la stessa casa editrice, nel 2000 “I mille universi della mente umana”, nel 2001 “L’occhio e la mente” e nel 2003 “La chat”. Del 2006 è il suo libro “Memory”, una storia sul desiderio di immortalità dell’uomo, sul senso di onnipotenza che lo investe, sui limiti oggettivi dell’uomo stesso. Il libro viene poi tradotto in spagnolo e pubblicato in Colombia con il titolo “Proyecto: Memory”. Per il Teatro ha scritto “Sussurri dal passato” dal quale viene tratto, nel 2015, il libro omonimo. Nel frattempo si dedica alla regia di Opere Liriche, Tosca, Il Trovatore, La Traviata, Madama Butterfly, Aida. Autore della sceneggiatura del film “Corpi Astrali”, attualmente in fase di produzione, tratto dal suo libro “L’occhio e la mente”.

LettoriVirali

Da Lettori Virali non si guarisce, si cresce.

I tuoi pensieri sono sempre graditi