Agnese Ermacora finalista al Premio Letterario Emozioni in bianco e nero

Agnese Ermacora 8 Febbraio 2016 Quartiere Pigneto Roma

Agnese Ermacora – Quartiere Pigneto
Roma, 2016

A fronte di 3.000 lavori in concorso, la fiaba “Ana e il serpente” di Agnese Ermacora è finalista al Premio Letterario “Emozioni in bianco e nero”,  casa editrice Edizioni del Poggio ed è anche una delle quattro segnalazioni speciali della casa editrice.

Felici della buona novella, l’abbiamo voluta sentire per farci lasciare una traccia di questo suo lavoro, così Agnese ci dice che “Quando senti dell’ansia nel cuore puoi fare due cose: guardarla o distrarti. Se la guardi, la maggior parte delle volte può trasformarsi in qualcosa di diverso. Il teatro, l’arte e la scrittura servono a questo: a vedere e dare nuove forme a quello che vive e si muove nella nostra pancia. “Ana e il serpente” nasce così, ma “ruba” il lessico ai bambini dagli 8 anni in su. La notizia è arrivata un paio di giorni fa: a fronte di 3.000 lavori in concorso, la fiaba è arrivata tra i finalisti del Premio Letterario “Emozioni in bianco e nero” ed è una delle quattro segnalazioni speciali della casa editrice . Buona lettura!”

 

 

annaforlati-7

ANA E IL SERPENTE

Ai tempi dei vostri nonni viveva, in un piccolo paese della Bosnia, Ana. Molti di voi si staranno chiedendo dove sia questo posto e, soprattutto, come sia fatto. Dunque, la Bosnia è così grande che non basterebbe questo racconto per descriverla, ma posso parlarvi del paese di Ana. Chiudete gli occhi: immaginate un centinaio di case, attorniate da un bosco scuro, umido e profumato. Lì a fianco, un fiume. L’abitazione della bambina si trovava a quaranta passi da una piccola moschea: lei li aveva contati la domenica precedente, giocando a nascondino col cugino Mitja. Era piccola e accogliente. Un forte sentore di caffè alla turca, la bevanda preferita di sua madre, invadeva ogni stanza, dalla mattina alla sera. Ad Ana ricordava la legna umida: avrebbe potuto essere il suo odore preferito, se non ci fosse stato, al primo posto, quello dei biscotti alla ricotta e miele che preparava la nonna. Vi sembra di sentirlo, vero? Ora riaprite gli occhi.    Continua a leggere…

Visita il Blog di Agnese Ermacora

Agnese Ermacora è una giovane giornalista e speaker, ora con Radio Popolare impegnata per il Festival IndieGeno 2016 che si svolge tra Patti e Tindari dal 4 al 10 Agosto. Specializzata nel social media managementstorytelling e nella produzione di prodotti culturali per bambini e adulti, si è dedicata al management e al booking di artisti. Agnese è anche socia dell’Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi ICWA e la sua passione per la scrittura l’ha resa già protagonista con la vittoria del 1° Premio al Concorso di letteratura per l’infanzia “La Casa della Fantasia” 2014, nella categoria 3-5 anni, con il racconto: “Il sassolino di Niti”, ma anche a livello professionale si già distinta con il 1° Premio, categoria senior, al Premio Giornalistico Internazionale Claudio Accardi 2010, con il servizio radiofonico “Srebrenica, 15 anni dopo”.

Gianluca Giura

Innamorato di Marilyn Monroe, Bob Marley, Fabrizio De André, della Roma e di Francesco Totti. Avvocato con un Master in Giurista d’Impresa, presta il suo tempo come funzionario pubblico. Incapace di risolvere qualsiasi problema si è dato alla compilazione di liste della spesa “copia e incolla” e canzoni di 4° ordine di cui qualche volta ama vantarsi.

I tuoi pensieri sono sempre graditi