RESISTENZA DA CAMERA – il 23 febbraio la presentazione del libro di Daniele Coccia Paifelman

DANIELE COCCIA - LOCANDINANell’ambito del ciclo di incontri con l’autore, Lettori Virali ospita la presentazione ufficiale del primo libro di Daniele Coccia Paifelman, “RESISTENZA DA CAMERA”, autoprodotto.

Cantante, autore e leader, oltreché fondatore dei gruppi musicali Sugery, Montelupo e il Muro del Canto, Daniele Coccia – classe 1978 – scrive canzoni e poesie sin dall’adolescenza. Fanno parte della raccolta “Resistenza da camera” 35 poesie scritte tra il 1998 e il 2002 che vedono la luce dopo quindici anni. Sono poesie in italiano, segrete, nere e crude, salvate e superstiti di intere nottate in cui Daniele Coccia riempiva pagine e pagine, per poi cancellare, stracciare e ricominciare la notte seguente, fino a trovare una struttura propria e caratterizzante, piena di marginalità e consapevolezza di poesia come atto d’egoismo. Come lo stesso autore ammonisce “con il passare dei mesi trovai una forma mia, la forma distintiva di queste parole che negli anni ho imparato ad amare. Le pubblico a distanza di molto tempo, praticamente in un’altra epoca perché la vita nel frattempo mi ha tenuto impegnato e strappato da quella camera”.

Interviene Agnese Ermacora, autrice, giornalista e conduttrice radiofonica. Ha lavorato con Massimo Cirri (Caterpillar, Radio2) e Radio Popolare, vincendo il 1 Premio, categoria senior, al Premio Giornalistico Internazionale Claudio Accardi 2010, con il servizio radiofonico “Srebrenica, 15 anni dopo”: Viaggio nel cuore della Bosnia alla scoperta della gioventù di Srebrenica e della Settimana internazionale della memoria”. Come autrice ha vinto il 1 Premio al Concorso di letteratura per l’infanzia “La Casa della Fantasia” 2014, nella categoria 3-5 anni, con il racconto: “Il sassolino di Niti”. Oggi lavora per l’ufficio stampa musicale Big Time di Roma.

L’appuntamento è per giovedì 23 febbraio alle ore 18,30 a Guidonia, nel ristorante enoteca Le Quattro Vigne di Via Romana 193.

Dove&Quando

Gianluca Giura

Innamorato di Marilyn Monroe, Bob Marley, Fabrizio De André, della Roma e di Francesco Totti. Avvocato con un Master in Giurista d’Impresa, presta il suo tempo come funzionario pubblico. Incapace di risolvere qualsiasi problema si è dato alla compilazione di liste della spesa “copia e incolla” e canzoni di 4° ordine di cui qualche volta ama vantarsi.

I tuoi pensieri sono sempre graditi