La professione di Archivista

archivista1-295x200

Approvata in via definitiva la norma sull’affidamento a professionisti degli interventi sui Beni culturali. Tra le figure professionali previste, l’Archivista.

La Camera ha approvato in via definitiva il disegno di legge Madia-Ghizzoni-Orfini come era uscito dal Senato. Si tratta di una duplice modifica del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio.

L’art. 9 bis del Codice stabilisce che gli interventi sui Beni culturali siano affidati alla responsabilità o alla diretta attuazione di persone in possesso di adeguata formazione e professionalità. L’art. 182 bis istituisce presso il MIBACT elenchi di professionisti idonei agli interventi di cui all’art. 9 bis, da tenersi in collaborazione con le associazioni professionali.

Al fine di fotografare lo stato della professione nelle sue diverse articolazioni coinvolgendo tutti i soggetti pubblici e privati, istituzionali e associativi, l’Associazione Nazionale Archivistica Italiana ha avviato un censimento di archivisti dipendenti e libero professionisti.

Per permettere una comunicazione diretta con chi segue le varie fasi della campagna di rilevazione è stata attivata la casella di posta elettronica dedicata censimento@anai.org a cui possono essere indirizzate richieste di chiarimento, informazioni e proposte di collaborazione.

Al termine della rilevazione, nel mese di ottobre si procederà alla elaborazione dei dati che saranno anche oggetto di riflessione ai fini dell’aggiornamento organizzativo e del orientamento delle attività dell’Associazione.

Per partecipare alla consultazione

LettoriVirali

Da Lettori Virali non si guarisce, si cresce.

I tuoi pensieri sono sempre graditi