La moda: quando, come, dove

L’arte e la moda attraverso i reperti del Museo Archeologico, il costume tradizionale monticellese e il percorso formativo dello stilista. Con l’approfondimento di questi temi si snoda l’evento “La moda: quando, dove, come”, organizzato e promosso dall’associazione culturale “Donne nel Verde”, in ricordo di Nadia Montorselli a un anno dalla scomparsa.

volantino completo per stampaL’evento, completamente gratuito, è in programma il prossimo 23 aprile alle ore 21 al Teatro Imperiale di Guidonia.

Patrocinato dal Comune di Guidonia – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con il Museo Civico Rodolfo Lanciani di Montecelio, prevede, dopo i saluti del vicesindaco e assessore alla cultura, dottor Andrea Di Palma, l’intervento di esperti chiamati ad approfondire la moda nei diversi percorsi che la rappresentano: la dott.ssa Valentina Cipollari, archeologa, conservatrice del Museo Civico Rodolfo Lanciani di Montecelio, Agnese Bufalieri, presidente dell’Associazione “La Vunnella” di Montecelio, Anna Greggi, regista, attrice e direttore organizzativo del Teatro Imperiale.

Le docenti Anna Maria Vettese, Eleonora Romani, Maria Teresa Proietti e Daniela Ferrari, della sezione Moda dell’Istituto Professionale Olivieri di Tivoli presentano il risultato dell’attività didattica, supportate dagli allievi. Segue la sfilata degli abiti realizzati dagli studenti e quella della casa di moda Class.

I musicisti Lucia Ianniello alla tromba e Paolo Tombolesi al piano, accompagnano la sfilata e chiudono la serata con un loro intermezzo jazzistico.

Ad apertura dell’evento, dalle ore 19.30 è allestita, nella hall del teatro, l’esposizione dei lavori realizzati dagli artigiani del territorio.

Sabato 23 aprile 2016, ore 21.00
Teatro Imperiale
Guidonia Montecelio

Ingresso gratuito

Vedi l’evento su Facebook

Monica Zarelli

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, lavora da molti anni in una società pubblica, dove si é occupata di comunicazione, ufficio stampa e gestione contenuti di numerosi siti internet. Attualmente segue la promozione e la gestione di programmi per lo sviluppo delle imprese e del territorio. Mamma di Sofia, pratica danza, nuoto e sport all'aria aperta, anche se recentemente si é appassionata al Krav Maga. Adora gli impressionisti e ama, non segretamente, un Lorenzo che di cognome fa Jovanotti.

I tuoi pensieri sono sempre graditi