IL VENTO NEI CAPELLI – DANIELE POTO

“L’estate addosso. L’estate con il caldo addosso. Con i corpi addosso in una promiscuità che era figlia del ’68, segno di fiducia per il prossimo oltre che per i corpi in questione. Con la foto in bianco e nero si respira aria di nouvelle vague e di fiducia, di ansia di poter cambiare il mondo e non puramente di sopravvivervi. In un‘Italia più felice (e certo non più serena, c’era il terrorismo)”

Racconto

Concorso Parole In Viaggio

Sezione Generale

IIIa Edizione
novembre 2017

IL VENTO NEI CAPELLI – DANIELE POTO

 

LettoriVirali

Da Lettori Virali non si guarisce, si cresce.

I tuoi pensieri sono sempre graditi