Cinzia Codato ci parla del suo “Orizzonti del mondo”

Copertina orizzonti

Cinzia Codato presenta a Lettori Virali il suo libro.

Il libro “Orizzonti del mondo” parla dei due anni della mia vita in cui ho fatto il giro del mondo in barca a vela, lavorando come membro dell’equipaggio, e durante i quali la mia vita è cambiata completamente.
La storia si svolge negli anni 1992-1993, e proprio perché sono passati diversi anni, ha il fascino del “a quei tempi”… ricordi che molti “barcaioli” di quell’epoca possono condividere.
È nato infatti come un diario di viaggio personale, scritto a mano, dato che allora non esistevano quasi computer portatili, né internet, motivo per cui condividevo, in parte, le mie avventure con amici e familiari, mandando loro delle fotocopie.
Visto il loro interesse ed entusiasmo nel leggerlo, si è poi arricchito di notizie, aneddoti e descrizioni.
Ed è poi rimasto un sogno nel cassetto per anni, ma finalmente, dopo alcuni tentativi di pubblicazione attraverso i grandi canali editoriali, con l’avvento del digitale e dell’e-Book ho potuto anche allegare varie fotografie del viaggio e pubblicarlo per la prima volta su Streetlib, editoria digitale in cui è ora disponibile (leggilo qui).

Come dico nella presentazione del mio libro: “Sono gli orizzonti che sono passati sotto i miei occhi in due anni della mia vita, i due anni del mio giro del mondo in barca a vela”. Non sono solo orizzonti geografici, fisici, ma anche orizzonti culturali, naturalistici, spirituali, e, non ultimi, sentimentali. Non è un manuale di navigazione nautica, non è una guida ai paesi tropicali, ne’ un documentario naturalistico o un romanzo d’amore, ma è un po’ di tutto questo… è la mia vita. La vita di una persona qualsiasi, normale, che ha fatto un’esperienza un po’ meno “normale”. È il mio diario di questi due anni che mi hanno aperto gli occhi, non solo in senso fisico, sulle realtà del mondo, che hanno allargato così i miei “orizzonti”.

Presentazione dell’autrice:

Cinzia Codato è nata a Mestre (Venezia) nel 1960.
Laureata in Biologia all’Università di Padova nel 1983, ha lavorato nel settore pubblico fino al 1990, quando, spinta dalla passione per la barca a vela, ha cominciato a lavorare come equipaggio su imbarcazioni da diporto, che l’hanno portata a viaggiare il mondo.
Tornata alla vita “di terra” nel 2000, si è poi specializzata in Naturopatia e Nutrizione, settore nel quale esercita la professione dal 2005.
Fin da bambina ha avuto la passione di tenere dei diari personali, che poi si sono trasformati in diari di viaggio, che ha scritto, nel corso della sua vita, per condividere le sue esperienze con amici e parenti.
Da qui l’idea di “Orizzonti del mondo”, libro scritto durante la sua circumnavigazione del mondo in barca a vela, e di altri diari di viaggio, come quelli sul Messico, Egitto. Tailandia e Vietnam.

LettoriVirali

Da Lettori Virali non si guarisce, si cresce.

Un pensiero su “Cinzia Codato ci parla del suo “Orizzonti del mondo”

  1. Ciao Cinzia sono flavio di Venezia, ne e’ passato di tempo da quando siamo andati in Grecia nell’82 con il kech gajardo, ti faccio i miei complimenti e auguri per il tuo libro e la tua carriera.
    Spero tanto di incontrarti prima o poi.
    Un abbraccio
    Flavio

I tuoi pensieri sono sempre graditi