Amore Liquido di Zygmunt Bauman

BAUMAN - Amore liquido. Sulla fragilità dei legami affettivi

Società moderna, una società che annienta il “vero amore”. Quell’amore basato sul rispetto, sulla fiducia, sulla condivisione. Siamo in una società disumanizzata, in cui l’uomo, ormai reso egoista vive l’amore esteticamente, vi si lascia trasportare ma non lo vive, non lo assapora.

Le relazioni sono sfuggenti. Quelle più durature, invece, si destabilizzano non appena uno dei due partner diventa invadente dando consigli o facendo progetti per un “futuro di coppia”.

Siamo stati resi “macchine” e come tali viviamo l’interazione con l’altro: guardiamo al riscontro personale che una relazione può darci, non ci curiamo dei sentimenti, scandiamo il tempo di un’uscita romantica.

Non esiste più né principe azzurro né dama indifesa; esiste solo una superficialità costante che ci lega.

Eleonora Giulia Saviani

Laureata in Filosofia e attualmente specializzanda in Filosofia. Ha conseguito un master in social-media marketing. Ha lavorato presso casa di produzione "BIBI FILM Rai" come assistente di regia. Pittrice e scrittrice. Ha fatto della sua passione pittorica un lavoro, aprendo la pagina facebook ARTEBimbo. Creatrice del linguaggio giovanile-abbreviato, sito web:http://qlcsdinuovo.wordpress.com. Scrive poesie e racconti per la casa editrice Aletti Editore. Ama viaggiare.

I tuoi pensieri sono sempre graditi